Tamtando | Bil Aka Kora e Tamtando
19336
page-template-default,page,page-id-19336,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
 

Bil Aka Kora e Tamtando

Aeroporto di Ouagadougou, Burkina Faso, ore 23,50. Un piccolo gruppo Tamtando esce dal Gate, sentiamo pronunciare il nome di Bil Aka Kora, ci avviciniamo e lo salutiamo, così come fanno in molti.

Ma noi in realtà, in quel momento, non eravamo “i molti”, noi avevamo una precisa richiesta, un ordine da parte di quello che per noi è forte emozione, pura musica o più semplicemente vera amicizia: Ray Lema. Ray da tempo ci parlava di Bil, son petit: “dovete assolutamente incontrarvi, potete fare belle cose insieme, lui vive nel paese che tanto amate, chiamatelo!”.

Quella notte a Ouaga, crediamo grazie a questo papà che abbiamo in comune, abbiamo passato belle ore insieme, parlando di musica, di progetti, di Africa. E da qui tutto semplice, concerti con la nostra piccola Band, in Burkina, in Italia, in Francia, stage con i suoi musicisti, interviste e molti scambi di opinioni, di energia.

E finalmente, il 12 giugno 2016, il grande concerto ad Aosta, la nostra città. Tamtando al completo, il coro Canto leggero, amici rappers, violini e violoncello… La sua musica, il suo repertorio, ripreso e arrangiato e confezionato per questa grande orchestra, uno spettacolo che ci ha ripagati di tanto lavoro grazie a un incredibile pubblico che ci ha sostenuti per due ore!

BIL AKA KORA nasce nel 1971 a Po, Burkina Faso. È considerato il Re del Djongo, musica tradizionale del sud del Burkina Faso che ha però modernizzato, ed è diventato ben presto famoso al di fuori dei confini del suo paese, nonostante i testi siano in Kassena, una lingua parlata da appena l’1% della popolazione. I suoi testi affrontano temi sociali.

Compositore di colonne sonore per film e documentari, ha vinto numerosi prestigiosi riconoscimenti fra cui il Kundé ‘Or. Dirige uno studio di produzione chiamato Djongo Diffusion con cui promuove giovani musicisti africani.

DISCOGRAFIA: 1998 Douatou, 2002 Ambolou, 2004 Dibayagui, 2009 Yaaba, 2014 Vessaba, 2019 Fulu

Un inno all’interculturalità. Bil riesce a far assaporare tutto il piacere che scaturisce dall’incontro di voci, musiche e strumenti. 

(Planète de culture)

Ecco a voi il razzo Bil Aka Kora su un altro pianeta. Grazie a un mix fatto di poesia, di contenuti solidi, di ritmi tipici della tradizione Kasséna, Bil attira a ogni spettacolo un pubblico che fatica a tornare a casa… Ancora, ancora..! Un nuovo punto di vista nel panorama musicale che piazza l’artista sul piedistallo del grandi. 

(L’événement)

La sua voce calda e profonda fa meraviglie in canzoni che raccontano in gourounsi, in mooré e in francese (irresistibile aritmetica) l’Africa in tutte le sue forme. 

(Chorus)

Stage & Photo