Tamtando | Coro ALI ALI
19480
page-template-default,page,page-id-19480,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.5,hide_inital_sticky,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
 

Coro ALI ALI

Riprendiamo il ritmo!

Un coro nato spontaneamente nel corso dei primi incontri del progetto “Guarda, parla, leggi e muoviti”.

Cantare e suonare semplici ritmi, sì!

Cantano e suonano anche le persone afasiche, quelle cioè che hanno difficoltà nel linguaggio.

Cantare canzoni vecchie e nuove e suonare piccole e grandi percussioni, sì!

Ogni settimana malati di ictus, parkinson, alzheimer, ma anche caregiver e amici si trovano per condividere quest’esperienza corale nell’ambiente sicuro e protetto della sede Tamtando.

Cantare e suonare…! Ma anche sorridere, ridere, scherzare e fare merenda, oh sì!

*Guarda, parla, leggi e muoviti” è un progetto di A.L.I.Ce. Valle d’Aosta e Parkinson Valle d’Aosta, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, organizzato dal CSV Valle d’Aosta e sostenuto dai volontari dell’APS Tamtando

A.L.I.Ce. è un’associazione di volontariato operante nell’ambito socio-sanitario e si occupa di una particolare patologia neurodegenerativa: l’ictus.

A.L.I.Ce. nasce in Valle d’Aosta nel 1997, su iniziativa del neurologo dott. Giuseppe D’Alessandro, con l’obiettivo di promuovere la prevenzione, l’informazione e la sensibilizzazione dei cittadini nonché il riconoscimento di questa grave malattia tramite pubblicazioni, internet, social, screening e convegni. Oltre alla prevenzione A.L.I.Ce è presente al fianco delle persone colpite da ictus e dei loro familiari e caregivers, dando consigli e aiuti concreti sotto l’aspetto della riabilitazione (fisica-motoria, logopedia, psicologica) e nell’ambito della tutela e difesa dei diritti delle persone colpite dalla malattia.

L’Associazione è composta esclusivamente da volontari: ne fanno parte medici, personale infermieristico, persone colpite dalla malattia e i loro familiari, sostenitori e simpatizzanti, chi offrendo il proprio lavoro, chi mettendo a disposizione le proprie conoscenze e professionalità.Ad oggi la rete A.L.I.Ce. è cresciuta parecchio, estendendosi in tutta Italia con circa un’ottantina di sedi attive.

L’Associazione Parkinson Valle d’Aosta nasce nel 2018 e opera in ambito socio-assistenziale e promozionale per la tutela dei diritti umani, per le pari opportunità a favore delle persone affette dalla malattia di Parkinson e di coloro che le assistono.

Parkinson VdA partecipa da sempre a iniziative di enti pubblici e condivide attività e progettualità con altre realtà per migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro famigliari.

È con queste finalità che di recente si è sviluppata un’interessante rete associativa tra Alzheimer, Alice e Tamtando.

La condivisione di attività musicali, canto e percussioni in particolare, con persone affette da altre patologie, ha permesso di creare un clima empatico e accogliente; inoltre cantare e suonare è molto importante per le persone affette da questa patologia in quanto incentiva l’attività cerebrale e consente di lavorare sul linguaggio spesso compromesso.